Le Arance

La nostra azienda produce esclusivamente arance tarocco nelle varietà Tarocco Galici e Tarocco dal muso.

Sappiamo tutti che le arance contengono un’elevata concentrazione di vitamina C, la quale oltre ad essere molto efficace contro le malattie da raffreddamento protegge anche il cuore ed il sistema cardiovascolare, disintossica ed incrementa le difese immunitarie dell’organismo. Pochi, invece, sanno che l’arancia rossa di Sicilia contiene circa il 40% in più di vitamina C rispetto alle altre tipologie di arance (ad es. le arance bionde) e che il loro colore è dovuto agli antociani, pigmenti naturali che danno alle arance rosse tutto il loro colorito ed i loro sapore unico e , cosa più importante, gli antociani sono degli antiossidanti che combattono i radicali liberi (responsabili dell’invecchiamento) e svolgono tutta una serie di importanti funzioni fisiologiche fondamentali nella prevenzione dei tumori.

Sapevate che le arance rosse pigmentate (vedi foto) sono una peculiarità dell’area Etnea? E’ infatti per effetto delle notevoli escursioni termiche della zona, legate alla presenza del vulcano alto più di 3000metri, che si ha l’accumulo nei frutti degli antociani. Per tale ragione, la fascia pedemontana dell’Etna, buona parte della Piana di Catania e le colline circostanti, sono state riconosciute dalla commissione CE come zone di produzione dell’Indicazione Geografica Protetta (IGP)Arancia Rossa.

L'Etna sullo sfondo, a Coda di Volpe

L'Etna sullo sfondo, vista da Coda di volpe

Le arance tarocco maturano nel periodo Gennaio- marzo e sono caratterizzate da un sapore deciso e da una buccia spessa che protegge il frutto dalle intemperie. La totale assenza di qualunque tipo di pesticida  consente di utilizzare la buccia nella preparazione di marmellate o per essere candita.

La pioggia esalta i colori dell'arancia

La pioggia appena caduta esalta i colori dell'arancia

La presenza di un fitto sottobosco erbaceo  testimonia un terreno ricco di humus con una fitta popolazione di microorganismi che contribuisce a mantenere il terreno fertile senza la necessità di concimi chimici e permette di produrre ripettando ed assecondando la natura senza alcuna forzatura.

A fine gennaio le nostre arance iniziano ad assumere un bel colore rosso che va scurendosi nel tempo caratterizzando la pigmentazione dell'arancia tarocco.
Mercoledì 21 Ottobre 2015 10:32